vivisport



Articoli




L’attività fisica rallentata

L’antichissimo metodo Indiano di fare ginnastica si distingue per la massima concentrazione richiesta ai partecipanti durante l’esercizio fisico.

Come nel lavoro fatto con interesse e/o nel gioco eseguito con partecipazione oltre all’intervento dei muscoli possiamo prendere atto delle partecipazione della nostra parte spirituale, così lo Yoghi fa i suoi esercizi con grande interesse e osserva con attenzione della sua volontà e della sua immaginazione, le sue membra in movimento e le anima col pensiero.

Praticare esercizio fisico coscientemente, adoperando le nostre facoltà rappresentative e immaginative, vincendo gli impedimenti del dubbio e/o dello scetticismo, ci permetterà di ottenere dei risultati sul modellamento corporeo e sullo sviluppo delle nostre capacità condizionali, unici.

Se per esempio flettiamo l’avambraccio sul braccio e osserviamo questo movimento e con la visualizzazione mentale cerchiamo di creare un’immagine del gesto osservato dove una grande quantità di sangue affluisce al nostro bicipite riempendo di energia tutto l’arto superiore, abbiamo già ottenuto lo scopo. Il potere costruttivo della coscienza farà raggiungere ai muscoli quella forma, quella grossezza e quella funzionalità che nel profondo ci rappresentiamo.

Dirigiamo con la nostra immaginazione la forza vitale, pensando fermamente che i muscoli di quella parte del corpo si rafforzeranno e si svilupperanno, osservando direttamente il magnifico gioco dei muscoli. e costruiremo un organismo che ci stupirà.

Il segreto del durevole effetto della ginnastica rallentata sta nel lavoro costruttivo della coscienza che avviene sia durante l’esercizio sia dopo, anzi, perfino durante il sonno, seguendo come sotto dettatura, le forme pensiero coscientemente rappresentate. L’esercizio fisico con l’aiuto dell’auto-suggestione e della concentrazione del pensiero, agisce per influsso psichico sui muscoli e sull’organismo, in modo incomparabilmente più forte di qualunque sport che non interessa mai l’anima.

Il sistema indiano di esercizi fisici rallentati fa veramente prodigi se si pratica puntualmente ogni giorno.


ULTIMI ARTICOLI
immagine articolo

L’attività fisica rallentata


L’antichissimo metodo Indiano di fare ginnastica si distingue per la massima concentrazione richiesta ai partecipanti durante l’esercizio fisico. Come nel lavoro fatto con interesse e/o nel gioco eseguito con partecipazione ...

LEGGI TUTTO

Contatti



info@vivisportssd.it

Si riceve su appuntamento

(+39) 348.9737771